HARRIE SMOLDERS

“Perché Vestrum?” Vestrum è indubbiamente un leader del settore, si distingue per la sua qualità senza compromessi, la sua funzionalità e il suo stile. Per raggiungere il massimo nello sport ogni dettaglio è importante, Vestrum è il partner ideale per la ricerca della perfezione. Sono stato fortunato a unirmi al team di Vestrum sin dalla sua nascita e sono molto fiero di farne parte – i miei sponsor sono parte della mia famiglia e sono entusiasta del mio futuro con Vestrum al mio fianco.

Non so dove sarei ora se i cavalli non facessero parte della mia vita – è grazie a loro se oggi sono l’uomo che sono, e non solo grazie ai risultati sportivi che abbiamo raggiunto insieme. I cavalli mi hanno insegnato ad essere più paziente e comprensivo e mi hanno insegnato che non esistono scorciatoie per raggiungere il successo. I cavalli sono tutto per me – la mia passione, il mio amore, la mia carriera, la mia vita. I cavalli ti tengono concentrato sul presente, sul qui e ora, e ti insegnano qualcosa di nuovo ogni giorno. I cavalli sono bellezza, forza, sensibilità, e quando riesci a trovare una vera sintonia non c’è sensazione migliore al mondo.

Ci sono tanti cavalli con cui mi sento onorato di avere gareggiato ma tre in particolare hanno un significato speciale. Regina Z è un cavallo che ha cambiato tutto, aveva il cuore più grande di qualsiasi altro cavallo e avrebbe superato qualsiasi cosa per me. Emerald e Don VHP Z sono due stalloni che hanno cambiato le carte in tavola – sono entrambi ottimi atleti, molto diversi tra loro ma straordinari.

Ad essere onesto i primi risultati sono arrivati tardi – avevo quasi 20 anni quando ho superato il 1.30m. Ho vinto il mio primo Gran Premio a 21 anni e la prima Coppa del Mondo è stata nel 2005 a s’Hertogenbosh.
Sono stato molto onorato di aver gareggiato al fianco di atleti straordinari, sia nella nazionale olandese con cui ho gareggiato alle Olimpiadi e alla Coppa delle Nazioni sia con le squadre Paris Panthers e Montreal Diamonds GCL.

EVELINA TOVEK

“Perché Vestrum? ADORO l’abbigliamento Vestrum. E’ veramente di qualità, traspirante e ha un’ottima vestibilità. I loro vestiti mi fanno sentire bella e sicura di me!

Faccio equitazione da quando avevo 6 anni. Quando riesci a creare una connessione con il tuo cavallo è una sensazione davvero speciale. Adoro passare il tempo con loro.
Se dovessi scegliere 3 cavalli che mi hanno aiutata a raggiungere il livello a cui sono ora direi Oz de Breve, Castello e Dalila de la Pomme. Senza di loro non sarei riuscita a raggiungere il livello a cui sono oggi.

La mia prima grande vittoria è stata a Roma durante il Gran Premio GCT nel 2017 con Castello. Avevo 24 anni all’epoca ed è un momento che non dimenticherò mai.
Il Gothenburg horse show è il mio preferito perchè si svolge nella mia città natale e ci vado da quando ero molto piccola. Ricordo che da bambina gironzolavo lì dentro per ore.”

JUR VRIELING

“Perché Vestrum? La migliore qualità in tutti i capi. Elegante e confortevole da indossare ma soprattutto per cavalcare! Quando indosso i capi Vestrum la gente nota la mia eleganza, questo significa molto per me.

I cavalli sono la mia vita. Ogni giorno, tutto quello che faccio riguarda i cavalli. Per avere ottimi risultati è necessario molto allenamento e bisogna creare un legame speciale con loro, devi essere capace di capire la loro mente. Ogni cavallo è diverso.

Il primo Gran Premio importante che ho vinto è stato a Leeuwarden, di fronte a migliaia di persone della mia area. Non dimenticherò mai tutte quelle persone che facevano il tifo, è un ricordo che porterò sempre con me.

Ad Aachen si svolge lo show all’aperto più incredibile al mondo. C’è qualcosa di speciale nell’attraversare il cancello ed entrare nell’arena a cavallo. Inoltre è una delle arene con campo in erba più grandi al mondo. Anche lo show di Amsterdam ha un’ importanza speciale per un cavaliere olandese. Il pubblico supporta calorosamente i cavalieri locali.

I migliori compagni di squadra sono quelli con i quali ho gareggiato al campionato mondiale di Caen. Il team composto da Jeroen, Gerco, Maikel, Frank e Rob. Ovviamente devo menzionare anche tutto il mio team della scuderia Stal Vrieling.

EVA MOELLER

“Perché Vestrum? Quella di fare parte del tem di Vestrum è stata una scelta scontata per me, la qualità e il design funzionale delle loro collezioni è eccezionale. Mi piace il tocco di classe ed eleganza delle loro collezioni, oltre che potere indossare capi di classe anche mentre sono a cavallo, è esattamente ciò che voglio!

I cavalli sono la parte più importante della mia vita, dopo la mia famiglia. Sono figlia di allevatori di cavalli e crescendo ho capito che i cavalli erano così importanti per me che dovevo assolutamente fare della mia passione un lavoro. Passare le mie giornate con i cavalli e occuparmi di loro ha reso la mia vita felice. I cavalli hanno sempre fatto parte della mia vita e non lo cambierei mai.
Tutti i cavalli con i quali ho avuto l’opportunità di gareggiare sono fantastici e mi hanno dato il loro meglio, anche quando le cose si facevano difficili loro mi riempivano il cuore di gioia.

La mia prima gara più importante è stata a 16 anni. Ho presentato il mio primo cavallo giovane al “Bundeschampionat“ nel quale siamo arrivati in finale.

I migliori compagni di squadra “umani” sono mio marito, i nostri 4 figli e ovviamente i miei aiutanti della scuderia. Il lavoro di squadra rende possibile il sogno!?

THIERRY ROZIER

“Perché Vestrum? Vestrum è un brand che si adatta perfettamente a me per la sua eleganza, la ricerca dei materiali più adatti all’equitazione e il contatto umano che ho avuto il piacere di avere con la famiglia di Vestrum.

I cavalli rappresentano la mia vita. Ho 55 anni ma quando ogni giorno mi reco alle scuderie mi sento un bambino. E’ una fonte di felicità, i cavalli mi danno la gioia di vivere tutti i giorni.

La prima competizione ad alto livello è stata la CSIO giovanile, ero nell’esercito all’epoca.

Il mio cavallo preferito è Venezia d’Ecaussines.”

INES JOLY

“Perché Vestrum? Mi piace Vestrum perché è un brand che si distingue unendo eleganza e tecnicità. Nello stile di Vestrum si trova il lato classico dell’equitazione ma con un tocco di modernità.

I cavalli sono come dei compagni di gioco per me. Imparo a conoscerli e a capirli nel corso del tempo. Provo a creare un legame speciale con ciascuno di loro. I cavalli danno senso alla mia vita. Tutto ruota attorno a questa mia passione di cui ho fatto un mestiere. L’equitazione rappresenta un forte legame con la mia famiglia. I miei genitori mi hanno trasmesso questa passione e hanno dato anima e corpo per permettermi di raggiungere alti livelli in questo sport. Oggi la storia si ripete con le mie sorelle minori, mi piace accompagnarle ai concorsi e loro fanno lo stesso con me. La mia vita e i miei impegni sono scanditi dalle gare e ciò mi piace.

Il mio primo concorso ad alto livello è stato il CSIOP di Arezzo nel 2011. E’ stata la mia prima convocazione nella nazionale francese con il mio pony Jamaica, avevo 13 anni all’epoca. E’ un bel ricordo perchè ci classificammo terzi alla Coppa delle Nazioni e ricordo ancora l’orgoglio di mio padre quando mi vide salire sul podio.

Lo show più bello a cui ho partecipato è stato a Stoccolma nello stadio olimpico. E’ uno show unico nel suo genere. L’ambiente è eccezionale e il pubblico caloroso. Vincere quel gran premio è ad oggi la mia vittoria più bella.

Il mio cavallo preferito è il mio attuale cavallo di punta: Vitto de Cartherey. E’ un guerriero con il cuore d’oro.”

PAOLO PAINI

“Perché Vestrum? Sono lusingato di poter indossare i capi Vestrum perché sono di una qualità estrema, unita a un design elegante e allo stesso tempo innovativo e confortevole. 

I cavalli sono sempre stati la mia unica passione fin da quando ero bambino. Hanno cambiato la mia vita perché mi hanno permesso negli anni di farne una professione.

Il miglior cavallo della mia vita è indubbiamente Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio.

La prima competizione ad alto livello che ricordo è sicuramente la gara in cui per la prima volta ho indossato la giacca rossa per la gara a squadre, la coppa delle nazioni dello CSIO di Budapest dove al mio debutto ho concluso con un doppio percorso netto!

Ho avuto la possibilità di saltare ad Aachen nel 2018 ed è impareggiabile, il tempio dell equitazione.”

Torna su

ENTRA NEL MONDO VESTRUM

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità!

Data di nascita: /